La bambina che leggeva i libri

La bambina che leggeva i libri

C’era una volta, in un piccolo e sperduto paesello alpino, una biblioteca talmente grande da contenere migliaia di libri.

C’erano manuali su come addestrare il cavallo più ribelle o su come preparare pozioni magiche, racconti sulle avventure dei vampiri del bosco, o sulle gesta di un cavaliere senza nome.
Insomma, in quella biblioteca c’erano libri per tutti i gusti, ma così numerosi che la povera signora Geltrude faticava a tenerli in ordine.
Fino al giorno in cui, seduta a uno dei tavoli, notò una bambina.

Una bambina davvero speciale, perché non leggeva semplicemente le storie, ma le divorava, una dopo l’altra, come se fossero le deliziose frittelle del fornaio.

Fu in quel preciso giorno che Geltrude trovò la sua aiutante.

I libri erano la passione anche di un altro abitante del paese, un signore che aveva un unico sogno: scrivere il perfetto romanzo per ragazzi.

Non gli interessavano le solite storie di eroi a cavallo con le spade sguainate, né gli piacevano quelle di streghe e di mele avvelenate.

Lui voleva raccontare una storia indimenticabile, capace di conquistare il cuore dei suoi giovani lettori.
Ma per farlo aveva bisogno di una lettrice molto speciale.
Fu allora che il destino gli fece incontrare la bambina che leggeva i libri…

Età di lettura: da 10 anni.

  • Autore: Pierdomenico Baccalario
  • Editore: Fanucci
  • Data pubblicazione: 2010
  • Pagine: 278
  • Prezzo di copertina: € 15,00

Se ti piace puoi condividerlo su:

C'era una volta, in un piccolo e sperduto paesello alpino, una biblioteca talmente grande da contenere migliaia di libri. C'erano manuali su come addestrare il cavallo più ribelle o su come preparare pozioni magiche, racconti sulle avventure dei vampiri del bosco, o sulle gesta di un cavaliere senza nome. Insomma, in quella biblioteca c'erano libri per tutti i gusti, ma così numerosi che la povera signora Geltrude faticava a tenerli in ordine. Fino al giorno in cui, seduta a uno dei tavoli, notò una bambina. Una bambina davvero speciale, perché non leggeva semplicemente le storie, ma le divorava, una dopo…

Score

Voto Utenti : 3.4 ( 2 voti)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*